News Cronaca: Trump cambia le carte in tavola

In generale, nel mio blog, non tratterò mai notizie di questo genere. In questo caso farò un’eccezione vista l’importanza della notizia che comunque mi ha colpito particolarmente. (bomb)
Lascio la parola a Mario R.


Il presidente americano Donald J. Trump smentisce quanto dichiarato stamane dalle stampe mondiali.

Afferma che i raid iraniani effettuati ai danni di due basi statunitensi in Iraq (i quali sono stati ampiamente previsti ed arginati) non hanno causato nessuna vittima, qualche lieve danno alle infrastrutture, essendo dunque riusciti i suoi sistemi di difesa a neutralizzare la quasi totalità delle testate impiegate dall’esercito iraniano.

Inoltre Trump dichiara di essere amico dell’Iran, avendolo aiutato a debellare l’Isis, piaga (a sua detta) principale del medio oriente.

Per concludere Trump afferma che, oltre a non avere alcun interesse delle risorse Iraniane, in quanto gli USA sono perfettamente autosufficienti, da quando è diventato presidente degli Stati Uniti D’ America ha investito ben 3.5 trilioni di dollari per rendere il suo esercito il più potente al mondo, e finché sará presidente, afferma che l’Iran non avrá mai una testata nucleare.

Per concludere dichiara che gli Stati Uniti sono pronti a discutere la Pace, con qualunque nazione voglia discuterne.

Date le notizie contrastanti di questi giorni è difficile per noi Italiani (popolo che costituzionalmente “ripudia” la guerra in ogni sua forma) capire quale effettivamente sia la verità.

Non ci resta che sperare nel buon senso della razza umana, in questi giorni in cui un terzo conflitto mondiale non sembra più così Lontano.

Di seguito il video integrale del discorso.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *