Nacque oggi: Publio Elio Traiano Adriano

Il 24 Gennaio del 76 d.c. ad Italica, vicino l’attuale Siviglia, nasce Publio Elio Traiano Adriano, passato alla storia semplicemente come Adriano.

Fu uno fra gli Imperatori di Roma più amati di tutti i tempi.

All’età di nove anni Adriano rimane orfano di entrambi i genitori, così Traiano (non era ancora Imperatore), suo lontano parente e concittadino, ne diviene tutore.

Dopo una carriera militare e politica molto movimentata, vissuta su ogni fronte dell’Impero, come da volontà di Traiano morente, Adriano diviene Imperatore.

Nonostante la dura repressione nei confronti dei suoi rivali politici, Adriano viene considerato un Imperatore buono, capace di mostrare tolleranza verso gli schiavi e i cristiani e di riformare le leggi processuali nonchè la pubblica amministrazione.

Adriano viaggia per tutto l’Impero, confrontandosi con le popolazioni e cercando di provvedere alle loro necessità, cercando così di migliorare il sistema difensivo di Roma.

Con l’obiettivo di evitare a Roma inutili sprechi di risorse e uomini, abbandona prima le colonie della Mesopotamia in quanto troppo costosa la loro difesa, edifica poi il famoso Vallo di Adriano fra le attuali Inghilterra e Scozia, al fine di arginare le offensive dei popoli del nord.

Fortifica anche il corso del Danubio, confinando così i Barbari sull’altra sponda.

Costruisce a Tivoli la celebre Villa Adriana, nella quale replica opere d’arte Greche di incredibile bellezza, oltre a ricostruire il Pantheon, andato bruciato alcuni anni prima.

Dopo un suo viaggio in Grecia, nasce un legame amoroso con l’appena quattordicenne Antinoo.

Rapporto durato ben cinque anni fino alla misteriosa morte del ragazzo, annegato nel Nilo.

Adriano muore per cause naturali il 10 luglio 138 a Baia, vicino Napoli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *