Zona arancione: le regole e i divieti ad oggi!

Nelle zone arancioni è previsto il divieto di spostamento dal proprio comune, così come la chiusura di bar e ristoranti. Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono, nella zona arancione: le regole e i divieti ad oggi!

Spostamenti

Resta invariato il divieto di circolare dalle ore 22 alle ore 5 del mattino, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute. Gli spostamenti da una Regione all’altra e da un Comune all’altro sono vietati, a meno che non sia dimostrato (tramite autocertificazioni) un motivo di lavoro, studio, salute, necessità. C’è anche la raccomandazione di evitare spostamenti non necessari nel corso della giornata all’interno del proprio Comune.

Visite a parenti e congiunti

Nell’area arancione è fortemente raccomandato non ricevere persone diverse dai conviventi, salvo che per esigenze lavorative o situazioni di necessità e urgenza.

Chiusure: bar e ristoranti

Alla chiusure dei centri commerciali nel fine settimana (ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole al loro interno), si aggiunge la chiusura, 7 giorni su 7, di bar e ristoranti. L’asporto è consentito fino alle ore 22. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni. Resta la chiusura anche di musei e mostre, così come restano chiuse piscine, palestre, teatri, cinema. Restano ancora aperti i centri sportivi.

Negozi

I negozi restano aperti fino alle 20, tranne quelli nei centri commerciali nel fine settimana. Aperti anche farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole (questi anche se all’interno dei centri commerciali). 

Scuola

Non cambia nulla per le scuole: didattica a distanza per le superiori, fatta eccezione per gli studenti con disabilità e in caso di uso di laboratori. Didattica in presenza per scuole dell’infanzia, scuole elementari e medie. Chiuse le università, salvo alcune attività per le matricole e per i laboratori.

Trasporto pubblico

Riduzione fino al 50% per il trasporto pubblico, ad eccezione dei mezzi di trasporto scolastico.

Passeggiate e sport

È possibile utilizzare la bicicletta mantenendo la distanza di almeno un metro dalle altre persone. È consentito svolgere attività motoria all’aperto con il distanziamento di 2 metri. In generale l’attività sportiva è consentita all’aperto, nei parchi e giardini.

È consentito l’accesso ai parchi pubblici per le passeggiate.

Si può andare a messa


Le chiese sono aperte e si può andare a messa ma bisogna recarsi nel luogo di culto più vicino alla propria abitazione. Gli ingressi sono contingentati e durante la liturgia è obbligatoria la mascherina.

Sale giochi

Sospensione di attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e slot machine anche nei bar e tabaccherie. 

Quelle che abbiamo appena visto sono, nella zona arancione, le regole e i divieti principali.

Autocertificazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *